Accademie

Accademia della Maestria Femminile | La Democrazia delle Donne

Accademia della Maestria Femminile | La Democrazia delle Donne

Mentre è nota la crisi delle istituzioni democratiche in tutto l'Occidente, meno nota è la considerazione che la democrazia che abbiamo in mente non si è mai realizzata.

Forse perché in Atene è partita con il piede sbagliato, forse perché le istituzioni sono sempre state esclusive e non ugualitarie, forse perché sono sempre state respinte nel corso della Storia le proposte di donne che, invece, avevano ben chiaro come si sarebbe potuta realizzare la democrazia, non ateniese.

Andremo a ritrovare le idee di donne che oggi potrebbero finalmente preparare il terreno per la nascita della democrazia, per la prima volta nella storia.

Conduce: Annarosa Buttarelli, filosofa e Direttrice scientifica della Scuola di Alta Formazione Donne di Governo.

Accademia| La quarta rivoluzione. Gli anni '70-80: il cambio di paradigma

Accademia| La quarta rivoluzione. Gli anni '70-80: il cambio di paradigma

Tre grandi rivoluzioni nel pensiero hanno modificato, secondo Freud, l’idea della centralità dell’Uomo. La prima, di Copernico, spazzò via il geocentrismo e la convinzione che l’intero universo ruoti attorno alla Terra. La seconda, di Darwin, minò la centralità della nostra specie e la convinzione che essa sia qualcosa di unico e separato, mentre si è evoluta da altre forme di vita. La terza, rappresentata dalla psicoanalisi stessa che mostrò come il Soggetto non fosse “padrone a casa sua” e che molto del suo comportamento fosse dettato da forze al di fuori della sua coscienza. Ma c’è una quarta rivoluzione, altrettanto fondamentale, sconvolgente e appassionante: quella collettiva del femminismo che mira a superare l’androcentrismo (la credenza nella centralità del maschio) e a spezzarne il dominio, per una liberazione delle donne e per una nuova comune civiltà tra uomini e donne.

Accademia della Maestria Femminile - Per un’inedita alleanza tra uomini e donne

Accademia della Maestria Femminile - Per un’inedita alleanza tra uomini e donne

La Psicoanalisi ha una vocazione politica che oggi è necessario seguire e ascoltare, perché può essere di aiuto per vedere con più chiarezza la realtà in cui viviamo, sempre più complessa e talvolta confusa in alcuni suoi passaggi. Può aiutarci a vedere meglio come si esprimono, nel presente storico, le differenze tra i generi e, soprattutto, tra i sessi, dove quello femminile è ancora sotto attacco. La psicoanalisi è di aiuto anche alla democrazia, che per la sua importanza va analizzata nei suoi rimossi e nella sua decadenza, per provare insieme ad affrontare ostacoli ostacoli inconsci che rendono difficile la sua rigenerazione.

Una filosofia per tutti, per capire il presente - Rigenerare la democrazia

Una filosofia per tutti, per capire il presente - Rigenerare la democrazia

La filosofia europea si è fatta attrarre dalla chiusura in sé stessa, così si è meritata la definizione di ‘logocentrica e astratta’, cioè lontana dal mondo e dalla vita quotidiana. Questo cammino rovinoso oggi la rende esautorata dalle procedure tecnocratiche dove dilagano le semplificazioni spacciate per procedure di verità, dove i cosiddetti saperi hanno solo compiti performativi e competitivi, dove il linguaggio attuale della politica è infarcito di volgarità e di non-verità.

Accademia Le donne pensano: Politica profetica

Accademia Le donne pensano: Politica profetica

Abbiamo detto molte volte che è necessario "cambiare l’immaginario del cambiamento", formula perfetta inventata da Rebecca Solnit, ormai molti anni fa. Per arrivare a tanto, è necessario nutrire l’immaginazione creativa e disfarsi delle fantasie.
Ma l’immaginazione è a sua volta nutrita dai sogni, o sono i sogni a essere nutriti dall’immaginazione?
Comunque sia, le donne nella storia sono state formidabili sognatrici, politicamente impegnate a orientare i contesti in cui hanno vissuto. Carla Lonzi, che la sapeva lunga, ha infatti riempito di sogni il suo "Taci, anzi parla". Proviamo a riflettere intorno alla possibilità di praticare anche noi una politica profetica, capace di rimettere in movimento l’immaginazione.

Conduce la filosofa Annarosa Buttarelli

Accademia Della Spiritualità e della Sapienza femminile

Accademia Della Spiritualità e della Sapienza femminile

La nuova Accademia della spiritualità e della sapienza femminile si propone di evidenziare come sia possibile portare alla luce le tracce di un sapere antichissimo legato ad una civiltà, precedente all'avvento delle culture basate sul dominio, che si era sviluppata sul riconoscimento della Sapienza delle Madri. Gli strumenti che ci aiutano a rintracciare il filo di questa forma di conoscenza sono stati affinati dalla ricerca delle donne soprattutto in questi ultimi cento anni negli ambiti dell'archeologia, dello studio attento e critico delle mitologie fondative della civiltà occidentale, della filosofia della differenza.

Attraverso un percorso di conoscenza e di presa di coscienza, l'Accademia intende offrire a donne e uomini i mezzi per una comprensione più adeguata della realtà, per una consapevolezza delle proprie radici e del valore di una visione del mondo non androcentrica.
La stessa idea di spiritualità ne risulta del tutto modificata: non si tratta più di una dimensione contrapposta a quella materiale e corporea, come si presentava nella linea di pensiero dominante nella cultura occidentale, dalla filosofia platonica e soprattutto aristotelica in poi, che ha costruito una gerarchia simbolica penalizzante per le donne che invece "si percepivano come esseri umani, pienamente carne e pienamente spirito" (Carolyne Walker Bynum).

Ricevi tutti gli
aggiornamenti!

È possibile annullare l'iscrizione in qualsiasi momento facendo clic sul collegamento nel footer delle nostre mail. Usiamo Mailchimp come piattaforma di marketing. Cliccando per iscriverti, accetti che le tue informazioni saranno trasferite a Mailchimp per l'elaborazione. Scopri di più sulle pratiche sulla privacy di Mailchimp.

Scuola Alta Formazione Donne di Governo


L'unica istituzione femminile dedicata a una nuova formazione, che offre a tutti e a tutte la possibilità di realizzare un cambio di civiltà nei vari aspetti del cammino umano: scuola, cultura, economia, famiglie, arti, scienze.

Seguici su e su