Iniziative

Trame di nascita | Il nuovo libro di Rosella Prezzo

Trame di nascita | Il nuovo libro di Rosella Prezzo

Nel libro Trame di nascita. Tra miti, filosofie, immagini e racconti, l'autrice Rosella Prezzo, filosofa e tra le fondatrici della Fondazione Scuola di Alta Formazione Donne di Governo, sovverte abilmente il paradigma che ha dominato la cultura, "essere per la morte", e che ha messo le basi per la distruzione della con-vivenza.

Ricollocando la nascita da madre nella giusta posizione inaugurale, il vivere insieme, l'autrice propone di "ricominciare dall'inizio", facendo dell'inizio stesso il luogo relazionale e trasformativo della vita singolare e della comunità dei "comuni natali". Espressione, quest'ultima, destinata a prendere il posto di quella tradizionale dei "comuni mortali". Sorprendenti immagini che vediamo proposte dal più lontano passato e dal presente, confermano la volontà di sostituire la nascita da madre con nascite e gestazioni fantasiose o perturbanti. Con una scrittura filosofico-letteraria, in compagnia di Hannah Arendt e di María Zambrano oltre che di artiste e scrittrici, Rosella Prezzo entra in profondità critica alla deriva tecnocratica del presente, e ripristina la necessità di consolidare culturalmente la madre sempre certa.

Forse è necessario, allora, tornare da capo, all'origine dell'umano, a quell'origine divisa e con-divisa di cui la nascita è il corposo simbolo. Ripensarla rispetto al contesto delle nuove tecnologie di riproduzione non comporta però né la demonizzazione della scienza e dei suoi progressi né la difesa d'ufficio di un'essenza, inoggettivabile e sacrale, identificata nella "Vita", che risulta poi a scapito delle vite, ossia dei corpi implicati in vita. Significa invece interrogarsi su quali poteri attribuire alla tecnica e su quali nuovi significati dare al venire al mondo dell'umano. Il che comporta la necessità di risimbolizzare l'evento della nascita superando la perdita d'aura nell'epoca della sua riproducibilità tecnica, di cui contrastare anche il linguaggio, senza per questo tornare ad antiche o rinnovate mitologie, o sublimi idealizzazioni che non la rendono più identificabile come umana. In fondo, potremmo dire, l'esperienza della gestazione e del parto/nascita è quell'esperienza-limite e al limite (di ciò che ho chiamato "l'altra finitudine" umana) che non è mai stata riconosciuta né pensata come tale.
[Rosella Prezzo]

Il libro è uscito il 3 Marzo, edito da Moretti e Vitali, ed è disponibile in tutte le librerie e gli store digitali.

Qui di seguito gli appuntamenti per poter partercipare alla presentazione del volume in presenza dell'autrice:

- Venerdì 14 Aprile a Grosseto.

- Venerdì 21 Aprile ore 17.30 presso l'Unione Femminile Nazionale in Corso di Porta Nuova,23 a Milano --> Scarica la locandina.

Con occhi di donna: il modello della governance della sanità è fallito? Esistono alternative?

Con occhi di donna: il modello della governance della sanità è fallito? Esistono alternative?

di Sandra Morano, tra le Fondatrici della Fondazione Scuola di Alta Formazione Donne di Governo e Coordinatrice Area Formazione Femminile Anaao Assomed

Nel giugno 2019, a chiusura dei lavori della III Conferenza Nazionale “Donne Sanità Sindacato” di ANAAO Assomed, scrivevamo: ”più volte abbiamo lamentato sui temi della Sanità l’assenza di una visione: ecco un invito ad iniziare a discuterne”. Da allora abbiamo visto di tutto dalla crisi epidemica a quella climatica fino alla guerra vera in Europa. Per la sanità è stato un periodo durissimo fatto di emergenza, sacrifici, un lavoro infinito, anche ora che il virus sembra attenuare i suoi effetti.
Soprattutto il SSN ha sentito la mancanza di una vera vision e di una altrettanto vera analisi delle sue fragilità a partire da quella relativa al suo capitale umano, cioè quelle donne e quegli uomini che ogni giorno ne garantiscano la sua esistenza e la sua continuità. Quel che resta, infatti, di un progetto che solo 40 anni fa sembrava un ideale di universalità da sviluppare al meglio, è oggi un sistema alle prese con un lavoro di cura da esplicitare al meglio e che dovrà anzitutto rimodellarsi su uno shifting di genere.

25 Ottobre. La pace: tranquillità e inquietudine

25 Ottobre. La pace: tranquillità e inquietudine

La Fondazione Scuola di Alta Formazione Donne di Governo invita all'appuntamento organizzato presso la Casa della Memoria di Milano promosso da Assoetica e Fondazione Prioritalia per suscitare una riflessione generativa sul tema della pace, in occasione della settimana mondiale per il disarmo e nella giornata conclusiva degli eventi programmati nei dintorni del Festival dello Sviluppo Sostenibile.

Pace: tranquillità e inquietudine

Presentazione del libro “Le Altre” di Rossana Rossanda

Presentazione del libro “Le Altre” di Rossana Rossanda

Sabato 27 novembre, alle ore 17.00, la Galleria Nazionale d'Arte Moderna e Contemporanea presenta il libro

"Le Altre -
Conversazioni a Radiotre sui rapporti tra donne e politica, libertà, fraternità, uguaglianza, democrazia, fascismo, resistenza, stato, partito, rivoluzione, femminismo"

di Rossana Rossanda, una nuova edizione con la presentazione di Lidia Campagnano, per la casa editrice Manifestolibri (2021).

Ravenna. "La sanità che vogliamo. Le cure orientate dalle donne"

Ravenna. "La sanità che vogliamo. Le cure orientate dalle donne"

Per il ciclo di incontri organizzato dal Comitato Imprenditoria Femminile della Camera di Commercio di Ravenna "3 professionalità al femminile con 3 autrici ravennati: emozioni, cultura, sanità", ciclo di tre seminari gratuiti che si terranno presso Sala Cavalcoli in Viale Farini, 14 Ravenna, il 18 novembre Sandra Morano presenterà

"La sanità che vogliamo. Le cure orientate dalle donne".

Sovrane. L'autorità femminile al governo

Sovrane. L'autorità femminile al governo

Per il ciclo #ASERIincontra - Immaginiamo il cambiamento Annarosa Buttarelli, direttrice scientifica della Scuola di Alta formaizone Donne di governo, presenterà il suo libro Sovrane

Lunedì 15 novembre, ore 18.30
in ASERI (Via San Vittore 18) e ONLINE

Sovrane. L'autorità femminile al governo

Introduce:
Prof. Vittorio Emanuele Parsi, Direttore ASERI

Intervengono:
Prof. Annarosa Buttarelli, Università di Verona
Prof. Chiara Volpato, Università Milano Bicocca

Ricevi tutti gli
aggiornamenti!

È possibile annullare l'iscrizione in qualsiasi momento facendo clic sul collegamento nel footer delle nostre mail. Usiamo Mailchimp come piattaforma di marketing. Cliccando per iscriverti, accetti che le tue informazioni saranno trasferite a Mailchimp per l'elaborazione. Scopri di più sulle pratiche sulla privacy di Mailchimp.

Scuola Alta Formazione Donne di Governo


L'unica istituzione femminile dedicata a una nuova formazione, che offre a tutti e a tutte la possibilità di realizzare un cambio di civiltà nei vari aspetti del cammino umano: scuola, cultura, economia, famiglie, arti, scienze.

Seguici su e su