fbpx

Il coraggio della dissidenza, nella lealtà

«C'era un Consiglio comunale dove ci si aspettava la battaglia. E si diceva che si sarebbe chiesta la mia testa. Io mi sono presentata dicendo «questa sera vi dichiaro quanto voglio rimanga come mio testamento senza eredità, vi lascio la libertà di decidere se vi piace o no ma lo voglio agli atti di questo Consiglio come atto di governo». Questo ha cambiato completamente il tiro del Consiglio comunale. Una mossa simbo­lica. Se mi fossi posta in contraddittorio con la solita modalità dialettica tra maggioranza e minoranza, avrei innescato la mo­dalità maschile della guerra. Li ho obbligati invece a venire sul terreno della relazione e dei contenuti reali. L'atmosfera era tutta cambiata, la scacchiera si era modificata.»
La Sindaca di Ostiglia, da Sovrane di Annarosa Buttarelli

Interviene:

Elena Bonetti, Ministra per le Pari Opportunità e la Famiglia, su questo tema che è sempre attuale dai piccoli centri agli schieramenti nazionali.
Saluti istituzionali di Alessia Cappello, Assessora allo Sviluppo Economico e Politiche del Lavoro.




Potrebbero interessarti anche:

Scuola Alta Formazione Donne di Governo


L'unica istituzione femminile dedicata a una nuova formazione, che offre a tutti e a tutte la possibilità di realizzare un cambio di civiltà nei vari aspetti del cammino umano: scuola, cultura, economia, famiglie, arti, scienze.

Seguici su