Accademia Della Spiritualità e della Sapienza femminile

Accademia Della Spiritualità e della Sapienza femminile

La nuova Accademia della spiritualità e della sapienza femminile si propone di evidenziare come sia possibile portare alla luce le tracce di un sapere antichissimo legato ad una civiltà, precedente all'avvento delle culture basate sul dominio, che si era sviluppata sul riconoscimento della Sapienza delle Madri. Gli strumenti che ci aiutano a rintracciare il filo di questa forma di conoscenza sono stati affinati dalla ricerca delle donne soprattutto in questi ultimi cento anni negli ambiti dell'archeologia, dello studio attento e critico delle mitologie fondative della civiltà occidentale, della filosofia della differenza.

Attraverso un percorso di conoscenza e di presa di coscienza, l'Accademia intende offrire a donne e uomini i mezzi per una comprensione più adeguata della realtà, per una consapevolezza delle proprie radici e del valore di una visione del mondo non androcentrica.
La stessa idea di spiritualità ne risulta del tutto modificata: non si tratta più di una dimensione contrapposta a quella materiale e corporea, come si presentava nella linea di pensiero dominante nella cultura occidentale, dalla filosofia platonica e soprattutto aristotelica in poi, che ha costruito una gerarchia simbolica penalizzante per le donne che invece "si percepivano come esseri umani, pienamente carne e pienamente spirito" (Carolyne Walker Bynum).

Acquisire un sapere di tipo sapienziale, rimasto in ombra nei millenni in cui è prevalso il simbolico di tipo patriarcale, significa guadagnare un piano più alto dal quale interpretare le dinamiche culturali, teologiche, economiche, sociali e politiche che contraddistinguono il nostro tempo e avviare una profonda conversione nei modi di pensare e di agire.

L'Accademia della Spiritualità e della Sapienza femminile si svolgerà a Mestre (VE) presso il Museo del ‘900 - M9 dalle ore 16 alle 18.30 nelle seguenti date:

  • mercoledì 26 aprile | Nell'origine sta la salvezza: nascita e rinascita della Sapienza femminile con Nadia Lucchesi
  • mercoledì 3 maggio | Irigaray: passaggio del mito dal sacro al divino con Annarosa Buttarelli
  • mercoledì 10 maggio | La Visione del Sacro nelle prime culture europee del Paleolitico e Neolitico con Luciana Percovich
  • mercoledì 24 maggio | La via mistico-sapienziale: superare le religioni e camminare nella spiritualità con Antonietta Potente

Coordinerà gli incontri Luana Zanella, presidente della Fondazione Scuola di Alta Formazione Donne di Governo.

Per partecipare agli incontri in presenza scrivere una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Sarà possibile partecipare online per tutte le Accademiche e per le persone iscritte a questo link:https://tinyurl.com/AccademiaSapienza


I profili delle docenti

Nadia Lucchesi docente di storia e filosofia, è stata tra le fondatrici dell'associazione "Le Vicine di casa" di Mestre e fin dai primi anni Novanta si è impegnata nella diffusione del pensiero della differenza sessuale, attraverso la pubblicazione di numerosi saggi e di tre libri, nei quali interpreta il messaggio cristiano come esito della sapienza femminile, da sempre attiva nella storia.

Annarosa Buttarelli, Direttrice Scientifica e ideatrice della Fondazione Scuola di Alta Formazione Donne di Governo, filosofa, docente e saggista. Fa parte del Comitato Organizzatore di Festivaletteratura di Mantova e dal 1988 della Comunità filosofica Diotima presso l'Università di Verona. Dirige due collane editoriali di cui una, presso Moretti&Vitali, si intitola "Pensiero e pratiche di trasformazione". Studiosa di María Zambrano e Carla Lonzi, ha scritto numerosi saggi e monografie, tra cui Sovrane. L'autorità femminile al governo (il Saggiatore), uscito in riedizione accresciuta nei primi mesi del 2017, libro che ha generato una rete politica in ambito nazionale.

Luciana Percovich, nel movimento femminista milanese fin dagli anni '70, ha diretto la collana di saggistica Il Vaso di Pandora - La Salamandra edizioni e attualmente cura la collana Le Civette/Saggi per l'Editrice Venexia. Ha scritto su varie riviste e ha pubblicato numerosi saggi e libri, occupandosi di medicina, scienza, antropologia, mitologia e spiritualità femminile.

Antonietta Potente Suora domenicana e teologa, dopo gli studi ha vissuto gran parte della sua vita in una famiglia Indios in Bolivia, impegnandosi in prima linea nel dialogo interreligioso e per i diritti delle donne, per l'equilibrio economico e per l'ambiente. Ha sviluppato una riflessione teologica tra le più profonde e originali, che parte da un ripensamento totale della vita religiosa alla luce di una spiritualità ancorata al presente e ha pubblicato numerosi saggi.

Luana Zanella Docente di discipline economiche e giuridiche, femminista e ambientalista, approda all'inizio degli anni Novanta alla politica istituzionale, assumendo vari incarichi nel Comune di Venezia. Parlamentare per due legislature e co-portavoce della Federazione Nazionale dei Verdi, dal 2013 al 2015. Ha dato vita con altre all'associazione "Le Vicine di casa". Dal 2016 al 2019 è stata Presidente dell'Accademia di Belle Arti di Venezia e componente del direttivo del Distretto Veneziano della Ricerca e dell'Innovazione. Dal 2022 è membro della Camera dei deputati della Repubblica Italiana.




Potrebbero interessarti anche:

Ricevi tutti gli
aggiornamenti!

È possibile annullare l'iscrizione in qualsiasi momento facendo clic sul collegamento nel footer delle nostre mail. Usiamo Mailchimp come piattaforma di marketing. Cliccando per iscriverti, accetti che le tue informazioni saranno trasferite a Mailchimp per l'elaborazione. Scopri di più sulle pratiche sulla privacy di Mailchimp.

Scuola Alta Formazione Donne di Governo


L'unica istituzione femminile dedicata a una nuova formazione, che offre a tutti e a tutte la possibilità di realizzare un cambio di civiltà nei vari aspetti del cammino umano: scuola, cultura, economia, famiglie, arti, scienze.

Seguici su e su