fbpx

Accademia: Maternità e Nascita verso il Futuro

Un mondo senza madri? è il titolo di un precedente convegno che aveva come oggetto le molteplici rappresentazioni e vicende della nascita e della relazione tra chi mette al mondo e chi nasce, in particolare nel nostro presente. In un momento in cui la nascita è sempre più lontana dalla sua storia millenaria, sempre più rarefatta nelle società occidentali, sempre meno legata al rapporto sessuale tra due soggetti femmina e maschio, una sua rilettura si conferma necessaria e urgente. Una rilettura fatta dalle donne. Protagoniste viscerali, autrici, comunque esclusive depositarie della procreazione dall'inizio della vita umana sul pianeta, e per questo troppo spesso soggette a invidia e violenza, sono oggi in maggioranza anche curatrici e maestre, responsabili della trasmissione di scienza e cura, esperienza e relazioni alle generazioni future.

Attraverso un ciclo di cinque incontri verrà proposta una visione corale del fenomeno, attraverso interventi e dibattiti su esperienze, contesti e saperi, dalle tematiche del desiderio tanto potente quanto ambiguo alle trasformazioni del corpo, fino alle modalità della riproduzione fuori da esso.

Accademia della Maestria Femminile
MATERNITÀ e NASCITA verso il FUTURO


Le prime riflessioni saranno dedicate al gesto filosofico di rottura che le pensatrici hanno compiuto rispetto alla secolare tradizione di pensiero che vede nella morte e nella mortalità una superiorità di senso che ha oscurato l'altro aspetto fondamentale della condizione umana: il fatto che tutti veniamo al mondo attraverso la nascita da donna. Assumere questa differente prospettiva significa ripensare il nostro comune essere al mondo per un futuro di civiltà.
A partire dalla rivoluzione scientifica del secolo scorso, verranno poi esaminati gli orientamenti che a livello sociale e culturale hanno pesantemente condizionato il significato del venire-e dell'essere-al mondo, nonchè i cardini delle pratiche di assistenza-accompagnamento alla nascita e le scoperte degli effetti di queste su parto, relazione materno-filiale e salute epigenetica. Ma si guarderà anche ai conti lasciati aperti, nelle donne e dalle stesse donne, a seguito dell'incontro fra le stagioni del femminismo e la procreazione. Conti che ancora appaiono per le stesse donne in sospeso: tra orientamento sessuale e generi, tra concepimento finalmente libero - nella prospettiva della differenza - e vincoli interiori ed esterni.
Tematiche fondative che, per la loro importanza, meritano di essere messe al centro delle politiche e dell'agire politico, non solo della Sanità e della cura, attraverso un percorso di trasformazione, come propone questo progetto formativo-esperienziale, in modo che si restituisca alle donne l'autorità sulla procreazione e si possano delineare orizzonti e confini della maternità.

CURATRICI

Sandra Morano, Ginecologa Ricercatrice a contratto Università degli studi di Genova, tra le fondatrici di Fondazione Scuola di Alta Formazione Donne di Governo

Anna Maria Piussi, già docente ordinaria di Pedagogia generale all'Università di Verona, Presidente Onoraria di Fondazione Scuola di Alta Formazione Donne di Governo.

PROGRAMMA
Gli incontri si terranno a Milano presso Casa della Memoria - Via Confalonieri, 14 e in diretta streaming
La partecipazione è gratuita previa iscrizione a questo link

 

I Incontro: Riscattare la Nascita | 29 Aprile 2022 | 17.00 – 19.30

Maternità e Nascita alla prova del XXI secolo

Con: Rosella Prezzo, Francesca Izzo, Nicola Colacurci

II Incontro: Chi ha paura della Maternità? La centralità della nascita e della relazione materna | 6 Maggio 2022| 17.00 19.30

Tra “educazione sentimentale" e narrazione filmica, tra istinto e paura, tra potenza e scippo del corpo, tra esaltazione della maternità e sua cancellazione. Alla ricerca di forme desiderabili di nascita e di convivenza sul pianeta.

Con: Anna Maria Piussi e Lorenza Garrino

III Incontro: Normalità del parto e modulazione epigenetica | 13 Maggio 2022 | 17.00 – 19.30

La "scoperta dell'armonia" e il prezzo dell'interferenza sul parto: facilitare la fisiologia e la scelta della madre e coadiuvare lo sviluppo epigenetico.

Con: Rosita Gabbianelli e Verena Schmid

IV Incontro: Ascesa e vertigine della tecnologia riproduttiva. | 18 Maggio 2022 | 17.00 – 19.30

Lo sguardo psicanalitico a sostegno della relazione materna

Con: Mauro Costa e Silvia Vegetti Finzi

V Incontro: "…Torneranno i figli degli uomini (cit. PD James)" | 27 Maggio 2022 | 17.00 – 19.30

Parabola non troppo distopica della rivoluzione del XX secolo. La lezione delle donne che si prendono cura delle donne, verso la nascita che verrà.

Con: Rosa Papa, Anita Regalia, Roberta Venturella, Silvia Vaccari, Elsa Viora




Potrebbero interessarti anche:

Ricevi tutti gli
aggiornamenti!

È possibile annullare l'iscrizione in qualsiasi momento facendo clic sul collegamento nel footer delle nostre mail. Usiamo Mailchimp come piattaforma di marketing. Cliccando per iscriverti, accetti che le tue informazioni saranno trasferite a Mailchimp per l'elaborazione. Scopri di più sulle pratiche sulla privacy di Mailchimp.

Scuola Alta Formazione Donne di Governo


L'unica istituzione femminile dedicata a una nuova formazione, che offre a tutti e a tutte la possibilità di realizzare un cambio di civiltà nei vari aspetti del cammino umano: scuola, cultura, economia, famiglie, arti, scienze.

Seguici su