fbpx
Fuori la guerra dalla storia. Parole Pensieri Corpi per la Pace

Fuori la guerra dalla storia. Parole Pensieri Corpi per la Pace

Continuiamo giovedì 30 Giugno, ore 18-20, alla Statua della Libertà di Palermo, il nostro presidio, convinte che chiedere con forza di avviare trattative di pace, come facciamo dal 3 aprile, sia la posizione più concreta e percorribile se si ha veramente a cuore la salvaguardia della vita e della terra.

Ci accusano di essere astratte. Ma in che cosa consisterebbe la concretezza? Nella volontà da più parti conclamata di sconfiggere la Russia?
Fin dall'inizio abbiamo sottolineato l'evidente sproporzione di forze tra i due paesi e purtroppo gli sviluppi della guerra ci danno tristemente ragione. I Russi hanno occupato un'area più vasta, le vittime sono ormai migliaia anche tra la popolazione civile, milioni i profughi e ci giungono immagini dolorose di un paese sempre più devastato. Di fronte a questa realtà continuare a inviare armi, sempre più potenti, serve soltanto ad arricchire chi le produce, prolungare la guerra e moltiplicare barbarie, morte e distruzione.
Nonostante la propaganda tenda ad addossare tutta la responsabilità della continuazione della guerra soltanto ad uno dei due contendenti, da nessuna parte, né dalla Russia né dall'Ucraina né dalle potenze occidentali, giungono concreti segnali di pace, anzi ci preoccupano i toni sempre più alti, aspri e minacciosi, tutto il contrario della disponibilità al passo indietro, necessario per negoziare.
Nonostante la propaganda cerchi di bloccare il nostro pensiero su verità preconfezionate, noi continuiamo testardamente a pensare e a denunciare le logiche maschili di forza, di dominio, di spartizione del mondo che provocano atrocità e sofferenze nei popoli a vantaggio di pochi potenti.
Nel giorno dell'indipendenza e della liberazione coloniale del Congo, al presidio sarà presente la comunità congolese con una testimonianza sulla guerra (dimenticata) che affligge oggi la Repubblica democratica del Congo.

UDIPALERMO - Le Rose Bianche - Donne CGIL Palermo - Coordinamento Donne ANPI - Donne caffè filosofico Bonetti - Il femminile è politico - #Governo di lei - Donne No Muos No War - CIF - Emily - FIDAPA sez. Palermo Felicissima - FIDAPA sez. Mondello - LAB.ZEN 2 Le Onde - Arcilesbica




Potrebbero interessarti anche:

Ricevi tutti gli
aggiornamenti!

È possibile annullare l'iscrizione in qualsiasi momento facendo clic sul collegamento nel footer delle nostre mail. Usiamo Mailchimp come piattaforma di marketing. Cliccando per iscriverti, accetti che le tue informazioni saranno trasferite a Mailchimp per l'elaborazione. Scopri di più sulle pratiche sulla privacy di Mailchimp.

Scuola Alta Formazione Donne di Governo


L'unica istituzione femminile dedicata a una nuova formazione, che offre a tutti e a tutte la possibilità di realizzare un cambio di civiltà nei vari aspetti del cammino umano: scuola, cultura, economia, famiglie, arti, scienze.

Seguici su e su